Rai. Il Pd contro Vespa: “spot pro Salvini”. Aperta istruttoria

- Advertisement -

Agenpress – L’amministratore delegato della Rai ha avviato – a quanto si apprende da fonti di Viale Mazzini – un’istruttoria per individuare le responsabilità di quanto accaduto ieri a Porta Porta, con l’intervento di Matteo Salvini durante l’anteprima del programma di Bruno Vespa trasmessa su Rai1 nell’intervallo di Juventus-Roma.

Immediata la reazione del PD. “A Salvini consentito dalla Rai un solitario comizio durante l’intervallo della partita Juventus-Roma in piena campagna elettorale per l’Emilia Romagna.  Mai così in basso, altro che libertà e autonomia e lo chiamano servizio pubblico”, ha detto  Nicola Zingaretti

- Advertisement -

“Gravissimo quanto è avvenuto nell’intervallo della partita Juventus-Roma di Coppa Italia su Rai 1 dove, nella pausa, è stato trasmesso uno spot elettorale, perché di questo si tratta, a Matteo Salvini sul voto in Emilia-Romagna. Nella Rai pagata con i soldi degli italiani mai si era arrivati a questo livello con un servizio pubblico piegato all’arroganza del potere. I cittadini pagano il canone e gli stipendi dei manager della Rai per servire gli interessi generali e non quelli della Lega di Matteo Salvini. Non c’è altro tempo da perdere, se ne vadano tutti a casa per evitare l’agonia del servizio pubblico”, interviene in una nota il vicecapogruppo del Pd alla Camera, Michele Bordo.

E il diretto interessato replica che “ormai gli attacchi del Pd sono contro Bruno Vespa che mi ha intervistato ieri sera, contro Red Ronnie che ha osato dire che vota Lega. E da ieri alcuni scemi di sinistra stanno insultando Sinisa Mihajlovic solo perché ha detto che voterà Lega”.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati