Agenpress. Nel sottopassaggio della stazione di Arezzo un immigrato del Mali, pregiudicato, zaino in spalla e birra in mano, prende a pugni in pieno volto una ragazza. Una violenza incredibile, ingiustificata, agghiacciante.

Altro che “porti aperti”, altro che “Salvini cattivo”: gli italiani chiedono Sicurezza e Tolleranza Zero.

- Advertisement -

Grazie ai Carabinieri che hanno identificato l’aggressore e tutta la mia solidarietà alla giovane aretina, spero che i giudici diano a questo infame la condanna che merita.

E’ quanto dichiara, in una nota, Matteo Salvini.

https://www.facebook.com/salviniofficial/videos/2314745538787893/