Sen. Domenico Scilipoti Isgrò: “Crisi, responsabilità, ma non a tutti i costi”

- Advertisement -

AgenPress. L’ attuale crisi politica vive una fase interlocutoria. Certamente la congiuntura economica, sempre più complicata e le previsioni non rosee per il futuro prossimo, impongono senso di responsabilità da parte di tutti gli attori.

Il Paese, infatti, non è in grado di permettersi avventure ,lo si deve prima di ogni cosa agli italiani, famiglie ed imprese. Tuttavia se questo senso di responsabilità è l’alibi per scelte forzate, per non dare voce al corpo elettorale, non ci siamo.

- Advertisement -

In sintesi: si vada avanti se ci sono le premesse per un esecutivo stabile e soprattutto politico, ma se dovesse diventare un pretesto per negar ancora una volta al popolo la forma della democrazia diretta, cioè il voto, non ci siamo.

La chiamata alle urne non deve far paura a nessuno, soprattutto quando diventa una logica di parresia, cioè di parlar chiaro ed onesto. Bisogna con la massima urgenza che la politica, quella con la P maiuscola, quella degli alti ideali, radicati nella concretezza, torni ad essere protagonista non facendosi commissariare dalla tecnocrazia e dalla finanza speculativa”: lo dice in una nota il Presidente di Unione Cristiana Sen. Domenico Scilipoti Isgrò.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati