Ucraina. I russi aprono il fuoco a Lysychansk. Le case bruciano una dopo l’altra

- Advertisement -

AgenPress –  “Nell’ultimo giorno gli occupanti hanno aperto il fuoco con tutti i tipi di armi disponibili”. Lo afferma il governatore di Lugansk Sergey Gaidai affermando, come riporta il Guardian, che le forze russe stanno bombardando la città di Lysychansk nel tentativo di abbattere l’ultima roccaforte della resistenza nella provincia dell’Ucraina orientale.

 “Le case private nei villaggi attaccati stanno bruciando una ad una. Con una così alta densità di bombardamenti, abbiamo solo il tempo di recuperare i feriti. Incendi simultanei in diversi luoghi. Abbiamo a malapena il tempo di eliminare gli incendi su larga scala a Lysychansk”, ha detto il governatore del Lugansk Sergei Gaidai su Telegram.

- Advertisement -

Lysychansk rappresenta l’ultima sacca della resistenza ucraina alle forze di Mosca nella regione di Luhansk, ed è stata oggetto di continui bombardamenti di artiglieria e attacchi aerei russi per settimane.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati