Ucraina. Missili russi su un edificio residenziale a Odessa. 19 vittime, tra cui un bambino

- Advertisement -

AgenPress – Almeno 19 persone, tra cui un bambino, sono morte durante gli attacchi missilistici russi durante la notte nella regione meridionale di Odesa in Ucraina, affermano i funzionari ucraini.

“Attualmente, ci sono informazioni su 19 civili morti, i cui corpi sono stati estratti da sotto le macerie, tra cui un bambino di 11 anni”.

- Advertisement -

Il servizio di emergenza statale, DSNS, afferma che quasi tutte le vittime si trovavano in un edificio di nove piani colpito da un missile nel villaggio di Serhiyivka.

Secondo il primo viceministro degli interni Yevhenii Yenin, non c’erano obiettivi militari o infrastrutture nelle vicinanze delle aree colpite dai missili russi e che le operazioni di ricerca e soccorso sono in corso. 

“Non ci aspettiamo di trovare nessuno vivo, ma c’è una possibilità”, ha detto Yenin. “Secondo le prime informazioni, avrebbero potuto esserci altre due persone nei locali del centro ricreativo”.

- Advertisement -

I feriti recuperarti finora sono 38, tra cui sei bambini e fra questi due in gravi condizioni.

Oleksiy Arestovich , consigliere del presidente ucraino Zelensky, annuncia che la Russia non dovrà aspettare molto per la “risposta” delle Forze armate ucraine dopo gli attacchi missilistici nella regione di Odessa.

“Tre X-22 (lo stesso tipo di missile che ha colpito il centro commerciale di Kremenchuk, ndr) hanno colpito edifici residenziali e centri ricreativi nel distretto di Bilhorod-Dnistrovskyi nella regione di Odesa. Con che razza di bastardi dobbiamo combattere. Bene, aspettatevi una risposta , maledizione. E non dovrete aspettare a lungo”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati