Dati Covid in tempo Reale

All countries
161,824,993
Confermati
Updated on 14 May 2021 03:38
All countries
140,657,056
Ricoverati
Updated on 14 May 2021 03:38
All countries
3,358,520
Morti
Updated on 14 May 2021 03:38
spot_img

Usa. Austin (Segretario Difesa), rafforzare cooperazione militare in Asia contro la Cina

AgenPress – Per il segretario alla Difesa Usa Lloyd Austin occorre valutare con gli alleati le modalità per rafforzare la cooperazione militare in Asia per creare un “deterrente credile” di fronte all’avanzata della Cina, che sta ammodernando velocemente le sue forze armate .

Austin ha dato il via alle Hawaii, sede del comando militare americano per la regione indo-pacifica, le sue prime visite all’estero come capo del Pentagono.

“Si tratta di alleanze e partnership”, ha detto ai giornalisti durante il viaggio che prevede incontri con alleati chiave a Tokyo, Nuova Delhi e Seoul.

“Si tratta anche di migliorare le capacità”, ha aggiunto, ricordando che mentre gli Stati Uniti erano concentrati sulla lotta al terrorismo anti-islamista in Medio Oriente, la Cina stava modernizzando il suo esercito ad alta velocità.

“Quel vantaggio competitivo che abbiamo avuto si è eroso”, ha detto. “Manteniamo ancora quel vantaggio. Aumenteremo quel vantaggio in futuro”. “Il nostro obiettivo è assicurarci di avere le capacità e i piani operativi … per essere in grado di offrire una deterrenza credibile alla Cina o a chiunque altro voglia affrontare gli Stati Uniti”, ha aggiunto.

Qualche giorno fa Xi Jinping ha dichiarato che “le attuali circostanze di sicurezza del nostro Paese sono in gran parte instabili e incerte”. E ha istruito le forze armate ad “aumentare il loro senso di urgenza” e ad “affrettarsi” a realizzare gli obiettivi militari indicati nel 14° piano quinquennale, l’ultima tabella di marcia politica del regime. Presentato a Pechino il 5 marzo, il piano prevede una maggiore cooperazione tra militari e civili, definita come “fusione civile-militare”, al fine di dotare l’esercito di armi basate sull’intelligenza artificiale e altre tecnologie all’avanguardia.

“L’esercito cinese nel suo complesso deve essere pronto ad affrontare varie circostanze complesse e difficili, e difendere risolutamente la sovranità nazionale, la sicurezza e gli interessi di sviluppo”, ha dichiarato Xi.

Nel frattempo, anni di continua crescita della spesa hanno reso la Cina il secondo Paese al mondo per spesa militare dopo gli Stati Uniti. E ora, il portavoce del Ministero della Difesa Nazionale cinese, Wu Qian, ha dichiarato che nel prossimo anno Pechino prevede di stanziare oltre 1.380 miliardi di yuan (178 miliardi di euro) per le spese militari, il che segnerebbe un aumento di circa il 6,8% rispetto al 2020.

“Una delle cose che io e il Segretario di Stato vogliamo fare è iniziare a rafforzare quelle alleanze”, ha detto. Austin.  “Si tratterà più di ascoltare e apprendere, ottenere il loro punto di vista”.

Questo tour in Asia dei capi della diplomazia e della difesa degli Stati Uniti segue un vertice senza precedenti del “Quad”, un’alleanza informale nata negli anni 2000 per controbilanciare una Cina in ascesa.

 

spot_imgspot_img
spot_img

Altre News

Articoli Correlati