Dati Covid in tempo Reale

All countries
201,238,115
Confermati
Updated on 5 August 2021 15:07
All countries
179,469,772
Ricoverati
Updated on 5 August 2021 15:07
All countries
4,274,914
Morti
Updated on 5 August 2021 15:07

Whirlpool; Palombella (Uilm): “Chiusura Napoli decisione scellerata, ora basta parole servono fatti concreti dal Governo”

- Advertisement -
- Advertisement -

Agenpress. “La decisione di Whirpool di chiudere il sito di Napoli dal prossimo 1 novembre è irresponsabile e scellerata, non degna di una multinazionale”.

Lo dichiara Rocco Palombella, Segretario Generale Uilm, dopo aver appreso della decisione della multinazionale americana dopo l’incontro di stamattina con il Presidente del Consiglio Conte e il Ministro dello Sviluppo economico Patuanelli.

“La decisione da parte di Whirlpool di non ricercare valide e credibili alternative – continua il leader Uilm – è anche il risultato della mancata incisività ed efficacia dell’azione del Governo nel far rispettare l’accordo di un anno fa all’azienda”.

“Lo spettro del licenziamento non è una scelta dei lavoratori – prosegue Palombella – ma è frutto di una scelta preparata e deliberata dalla multinazionale americana anche nel caso del passaggio del sito di Napoli a Prs, con la differenza di avere in questa situazione un “consenso” da parte delle organizzazioni sindacali”.

“Continueremo a essere al fianco dei lavoratori – aggiunge – e ci opporremo con tutte le nostre forze a questa decisione scriteriata, organizzando ogni forma di lotta che possiamo mettere in campo con lo scopo di far modificare le proprie decisioni a Whirlpool sul futuro dello stabilimento di Napoli”.

“Ora – conclude – ci aspettiamo dal governo uno scatto di dignità, azioni concrete che mettano l’azienda nelle condizioni di non poter andarsene impunemente. È finito il tempo delle parole di circostanza e di solidarietà, ora servono i fatti per salvare e garantire un futuro ai 420 lavoratori di Napoli”.

Altre News

Articoli Correlati