11.000 persone hanno lasciato Mariupol, 2mila bambini. Sacerdoti ortodossi accompagnano gli autobus

- Advertisement -

AgenPress – Undicimila persone hanno lasciato la città sud-orientale di Mariupol in rotta verso Zaporizhzhia mercoledì, secondo un post sul canale Telegram del consiglio comunale di Mariupol, segnando un altro aumento del numero di residenti in grado di fuggire dalla città assediata.

Per le persone in grado di arrivare fino a Berdyansk con le proprie auto ma incapaci di guidare ulteriormente, sono stati forniti quindici autobus per completare il viaggio e sacerdoti ortodossi hanno accompagnato gli autobus, ha affermato il consiglio.

- Advertisement -

Mercoledì sera, i funzionari hanno affermato che più di 6.400 residenti di Mariupol avevano compiuto il viaggio attraverso il territorio occupato dalla Russia fino a Zaporizhzhia, che è ancora in mano ucraina. Tra loro c’erano più di 2.000 bambini.

Il convoglio umanitario per portare gli aiuti a Mariupol e gli autobus vuoti per evacuare i residenti rimangono bloccati dalle forze russe.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati