Siria. Trump firma le sanzioni contro Erdogan. Onu, 160mila sfollati

375

Agenpress – Donald Trump ha disposto sanzioni economiche contro la Turchia per l’intervento in Siria. Il presidente Usa ha incaricato il suo vice, Mike Pence, di recarsi ad Ankara per avviare trattative per il cessate il fuoco. “Chiunque difenda i curdi è il benvenuto, anche fosse Napoleone”.

Sono 160mila in pochi giorni gli sfollati siriani causati dall’offensiva turca nel nord-est del Paese,  riferisce l’Onu citando fonti delle sue varie agenzie sul terreno che lavorano con partner umanitari locali e internazionali. La maggior parte dei civili che hanno abbandonato le loro case e i campi profughi dove erano ospitati si trovavano nella regione frontaliera con la Turchia e hanno cercato rifugio nelle principali città del nord-est siriano: Qamishli, Hasake, Raqqa.

“Ci assicureremo che nessun combattente dell’Isis lasci il nord-est della Siria”,  ha annunciato il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, in un editoriale pubblicato sul Wall Street Journal per difendere la sua offensiva contro i curdi.