Oxfam, Speranza: “Redistribuzione, scuola e sanità sono le priorità, non le vicende di un ex ministro”

616

Agenpress. “I dati Oxfam parlano chiaro: l’1 per cento della popolazione detiene la ricchezza del 70 per cento dei cittadini. In Italia i problemi sono una maggiore redistribuzione della ricchezza, il lavoro con giusta retribuzione, e il rafforzamento di Sanità e Scuola pubblica dopo anni di tagli. I problemi giudiziari di un ex ministro non rientrano nelle priorità del Paese”.

Lo afferma il ministro della Salute, Roberto Speranza, a margine di un’iniziativa sulla sanità pubblica a Piacenza.