Coronavirus. Con un volo della Farnesina saranno rimpatriati gli italiani che vivono a Wuhan.

305
Farnesina, Roma

Agenpress –  Il volo organizzato dall’Unità di Crisi della Farnesina, per rimpatriare i cittadini italiani bloccati a Wuhan, la città cinese maggiormente coinvolta dal nuovo coronavirus, partirà domani una volta acquisite le necessarie autorizzazioni da parte cinese. Lo riferisce la Farnesina in una nota. Il volo, operato dal Comando Operativo di Vertice Interforze raggiungerà direttamente l’aeroporto di Wuhan con a bordo personale medico specializzato.

Il volo è stato organizzato dall’Unità di Crisi della Farnesina, in stretto coordinamento con il Ministero della Difesa, il Ministero della Sanità e l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive ‘Lazzaro Spallanzani’. A bordo del velivolo ci saranno personale medico specializzato, infermieri e adeguato equipaggiamento sanitario per garantire un trasporto sicuro.