Coronavirus. Guerini (Min. Dif.), da maggio produzione mascherine in Italia, 200mila al giorno

413

Agenpress – “Con l’AID, Agenzia Industrie Difesa, abbiamo avviato un progetto di riconversione di un nostro stabilimento che da maggio trasformerà le sue linee produttive per fornire mascherine: 200mila al giorno, sei milioni in un mese”.

Lo ha detto il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini commentando l’accordo tra l’Agenzia Industrie Difesa (Aid) e la Bls, azienda leader nella produzione di mascherine.

“In questa situazione di emergenza la Difesa sta mettendo in campo oltre ai suoi medici, infermieri, uomini, mezzi, aerei, elicotteri anche la sua capacità industriale. “L’Aid – ha proseguito Guerini – è impegnata anche a Firenze, presso lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare, nella produzione di 2000 litri di disinfettante al giorno per gli ospedali che hanno maggiori carenze e a Bologna, presso l’azienda Siare, dove ha inviato 25 tecnici specializzati, tutti civili e militari della Difesa, per aumentare la produzione di ventilatori. Una sinergia Industria e Difesa che rappresenta un grande esempio della forza del nostro Paese”.