Mollicone (FdI). “Inaccettabili intromissioni cinesi su Hong Kong, solidarietà ai manifestanti”

609

Agenpress – “I continui tentativi di erosione dell’autonomia di Honk Kong da parte del Partito Comunista Cinese sono inaccettabili – afferma in una nota il deputato di Fratelli d’Italia componente dell’Unione Interparlamentare Italia-Stati Uniti, Federico Mollicone – siamo col popolo di Hong Kong e ci impegniamo a difendere la sua libertà.

Anche per questo abbiamo aderito alla campagna promossa del Global Committee for the Rule of Law di denuncia dell’operato cinese. Nonostante le continue violazioni, il ministro degli Esteri Di Maio continua nella totale mancanza di interesse verso l’introduzione di una legge sulla sicurezza nazionale a Honk Kong e l’evidente violazione della dichiarazione congiunta sino-britannica.

Dopo lo Xinjiang e il Tibet, i comunisti cinesi vogliono ora comprimere la libertà anche dell’isola. La nostra solidarietà ai manifestanti e al giovane Joshua Wong.”