Made in Italy: Da Re (Lega), nuovi dazi Usa su vino: serve assolutamente tutela settore vitivinicolo

Presentata interrogazione a Commissione

384

AgenPress. “È di nuovo allarme dazi commerciali Usa per l’agroalimentare italiano.  L’eventuale imposizione di dazi americani su alcune categorie di prodotti del nostro Paese quali vino, pasta e olio d’oliva, comporterebbe una forte contrazione dell’esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani con inevitabili ripercussioni negative a livello economico.

Nel 2019 l’export agroalimentare italiano negli Stati Uniti è risultato pari a 4,7 miliardi; il vino, con un valore delle esportazioni di oltre 1,5 miliardi di euro, è il prodotto agroalimentare italiano più venduto negli Stati Uniti. Considerato che il prossimo 12 agosto l’amministrazione americana renderà pubblico il nuovo elenco di prodotti gravati da dazio, ho presentato un’interrogazione alla Commissione per conoscere quali azione specifiche intende intraprendere per tutelare il settore vitivinicolo che, ad oggi, risulta essere tra i settori maggiormente colpiti da gravi perdite economiche derivanti dalla pandemia Covid-19.

Così eurodeputato trevigiano della Lega Gianantonio Da Re, firmatario dell’interrogazione.