Sen. Domenico Scilipoti Isgrò: “Insensato dire no a turisti russi”

369

AgenPress. “L’Italia in sede Ue ha detto niet ai turisti che atterrano dalla Russia e dagli Usa. Però ha detto sì a quelli che provengono dalla Cina dove tutto, casualmente o colpevolmente si vedrà, è cominciato.

E’ una decisione insensata in quanto il Paese si priva di turisti che da sempre affollano il nostro mercato e spendono in acquisti. Aggiungo che una delle terre maggiormente danneggiate sarà  proprio la Puglia che ho a cuore in quanto sono stato ivi candidato circondato dall’affetto dei pugliesi. Infatti, Bari per la presenza delle reliquie di San Nicola è la città più russa di Italia e negare ai pellegrini di quel Paese l’ entrata in Italia è da autolesionisti.

Infine, Alitalia ha premuto per la riapertura in anticipo a Milano dello scalo di Linate. Certamente bisogna essere soddisfatti, però ricordo che Milano ha già Malpensa e Orio al Serio. Alitalia, invece, continua a maltrattare lo scalo di Brindisi ed anche quello di Bari con collegamenti non sempre adeguati. Il Governatore Emiliano si faccia sentire col governo  su questo tema al posto di correre dietro a riaperture di sapore elettorale”: lo dice in una nota il Senatore di Forza Italia e Presidente di Unione Cristiana Domenico Scilipoti Isgrò