Bielorussia. In marcia contro Lukashenko che assicura: “il voto non sarà ripetuto”

410

AgenPress –  Diverse decine di migliaia di oppositori bielorussi si sono radunati in piazza a Minsk per l’attesa grande “Marcia per la libertà” contro il presidente Alexander Lukashenko in quello che sembra il più grande raduno dall’inizo delle proteste, una settimana fa. I manifestanti hanno iniziato a marciare in corteo lungo Viale Indipendenza scandendo “Vattene!” diretto a Alkexander Lukashenko, il quale ha annunciato che il voto non sarà ripetuto e accusando la Nato di aver ammassato forze sul suo confine occidentale.

“Cari amici, faccio appello a voi non perché difendiate me, ma perché, per la prima volta in un quarto di secolo, difendiate l’indipendenza del vostro Paese”, ha detto fra gli applausi il leader dal palco della contro manifestazione di suoi sostenitori a Minsk.