Bankitalia: debito record a 2.560,5 mld. Unc: 98 mila euro di debito a famiglia, 43 mila ad italiano

257

AgenPress – Nuovo record del debito pubblico, che a luglio ha raggiunto i 2.560,475 miliardi, ma per il ministro Gualtieri l’intendimento è di conseguire una significativa discesa del rapporto debito/Pil a partire dal primo anno di recupero dell’economia che auspica sia il ’21.

“Non basta che migliori il rapporto debito su Pil, obiettivo facile da perseguire nel 2021 visto il crollo senza precedenti che nel 2020 avrà il Pil, che quindi non potrà che risalire il prossimo anno. Il punto è che nel 2021 deve ridursi anche il debito in valore assoluto, il numeratore del rapporto, non solo perché altrimenti sarebbe da incoscienti abbassare le tasse fino a che il debito continua ad aumentare, ma perché l’elevato debito lascia l’Italia vulnerabile alle turbolenze sui mercati, per non dire ricattabile, e sempre esposta a shock” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

L’associazione di consumatori ricorda che considerati gli ultimi dati Istat sulla popolazione residente, è come se ogni italiano avesse un debito di quasi 43 mila euro, 42.501 euro. A famiglia si tratta di un debito pari a quasi 98 mila euro, 97.756 euro per la precisione” conclude Dona.