Sen. Domenico Scilipoti Isgrò: “Necessaria mediazione con Paesi di Visegrad”

291

AgenPress. “Il minacciato veto di Polonia e Ungheria all’ approvazione del bilancio UE e alla pronta erogazione del recovery fund potrebbe avere conseguenze molto negative per tutti i Paei, inclusa l’Italia, colpiti dalla pandemia.

Da quanto si comprende la posizione di Polonia ed Ungheria risiede nella richiesta di rispetto delle decisioni dei propri Parlamenti, sovranità e leggi da parte dell’ Europa. Effettivamente ultimamente l’Europa ha assunto nei riguardi di questi Paesi atteggiamenti puntivi. D’altro canto, i Paesi di Visegrad a loro volta dovrebbero comprendere i cosidetti segni dei tempi e venire incontro alle sollecitazioni dell’ UE, senza rinunciare alla propria tradizione.

Un braccio di ferro e una polemica astiosa in questo momento storico danneggia tutti, inclusa la Polonia, che è alle prese con un netto incremento dei contagi e le cui strutture sanitarie sono in affanno. Per risolvere questa situazione occorre non scendere sul terreno dello scontro, ma del dialogo e della medizione “: lo dice in una nota il Senatore di Forza Italia e Presidente di Unione Cristiana Domenico Scilipoti Isgrò.