Governo, Raffaele Baratto (FI): La maggioranza condanna paese al declino

126

AgenPress. “Sono sconcertato e incredulo: in questi due giorni il governo ha offerto uno spettacolo a dir poco raccapricciante agli italiani, dopo le restrizioni causa covid, i sacrifici chiesti ai cittadini, migliaia di attività chiuse o fallite e milioni di posti di lavoro persi.

Mentre nel paese si consuma la più grave crisi economica e sanitaria dal dopoguerra e non se ne veda la fine, la maggioranza ha pensato bene di litigare per le poltrone. Lo scontro in seno al governo è solo frutto di una smania di potere di bassissimo livello.

Al Paese in questa emergenza serve un Governo che decida e decida in fretta: sui ristori, sullo scostamento di bilancio, che offra al mondo delle imprese e del lavoro esangue l’aiuto che serve. L’irresponsabilità di queste ore rischia di farci perdere l’occasione storica del recovery fund, l’ultimo treno disponibile per il nostro paese per riagganciare lo sviluppo e la crescita.

Mi auguro che ciò sia chiaro a Renzi e Conte. Questa maggioranza ha sulle spalle non solo la responsabilità della crisi di governo, ma rischia di avere anche quella del declino del paese”.

Così in un nota il deputato di Forza Italia Raffaele Baratto.