Conte lascia Palazzo Madama. Napoli (FI), il governo Conte “2 e mezzo” risicato

72

AgenPress – Il premier Giuseppe Conte ha lasciato Palazzo Madama. Il capo del governo ha lasciato l’Aula del Senato prima della proclamazione della votazione.

“Il governo Conte “2 e mezzo” ha trovato i numeri, risicati, per rimanere in sella. La crisi di governo, nata per lo sfaldamento politico della maggioranza, si è risolta in un duello aritmetico. Conte ha trovato quel filo di ossigeno necessario per continuare una navigazione parlamentare che non sarà resa meno procellosa dall’uscita di Renzi”, scrive in una nota Osvaldo Napoli, del direttivo di Forza Italia alla Camera.

“Si tratta ora di capire quale tipo di valutazioni farà il presidente del Consiglio una volta che si recherà al Quirinale per riferire al presidente Mattarella. Brutta la crisi nelle sue cause, pessima nelle sue conclusioni. Il dramma vero è che il prezzo di tutto questo sarà a carico degli italiani, già flagellati dalla crisi pandemica e dalla crisi economica. Dopo la giornata odierna è il Pd che deve interrogarsi più di tutti sul “che fare”. Con il risultato che questa sera la maggioranza dipende più di ieri dall’astensione dei renziani”.