Accuse contro gli Usa. Cina e Russia sono due grandi potenze, fallirà ogni tentativo di sopprimerle

- Advertisement -

AgenPress – Il rapporto sulla strategia di difesa nazionale degli Usa “è pieno di idee da Guerra Fredda e di confronto tra i campi: Cina e Russia sono due grandi potenze e il tentativo di contenere e sopprimere entrambi i Paesi non avrà successo”.

E’ il commento del portavoce del ministero degli Esteri cinese, Wang Wenbin, all’indomani della presentazione della relazione del Pentagono a corredo del budget 2023, secondo cui la Cina è il più importante concorrente strategico degli Usa, mentre la Russia è definita una seria minaccia.

- Advertisement -

Gli Stati Uniti  “dovrebbero riflettere sulle proprie responsabilità nella crisi in Ucraina e rivedere e correggere le sue pratiche di creazione di nemici immaginari, ignorando le preoccupazioni politiche e di sicurezza di altri Paesi e mobilitando il confronto di gruppo”.

Il portavoce ha invitato “ad attuare seriamente la dichiarazione” fatta dal presidente Joe Biden nell’ultimo colloquio in modalità video con il suo omologo cinese Xi Jinping sul fatto “di non cercare una nuova guerra fredda, di non cercare di cambiare il sistema cinese, di non cercare di opporsi alla Cina rafforzando le alleanze, di non sostenere l’indipendenza di Taiwan e di non avere alcuna intenzione di scontrarsi con la Cina”, puntando invece alla collaborazione con la parte cinese.

Nella nuova situazione, “Cina e Usa dovrebbero rispettarsi a vicenda, coesistere pacificamente e lavorare a una cooperazione vantaggiosa per tutti”. Nella conferenza stampa tenuta ieri sul bilancio 2023 per la difesa, la vice ministra americana della Difesa Kathleen H. Hicks indicano Cina, Corea del Nord e Russia come le più grandi minacce alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati