Dati Covid in tempo Reale

All countries
265,707,478
Confermati
Updated on 5 December 2021 06:12
All countries
237,613,538
Ricoverati
Updated on 5 December 2021 06:12
All countries
5,264,135
Morti
Updated on 5 December 2021 06:12

Afghanistan. Onu ai leader G20: metà dei bambini sotto i cinque anni è a rischio di malnutrizione acuta

- Advertisement -

AgenPress – -Mentre i  capi delle 20 maggiori economie del mondo hanno dato il via ai loro due giorni di colloqui, le Nazioni Unite hanno affermato che l’economia dell’Afghanistan è al collasso e che i paesi del G20 dovrebbero prestare attenzione alla situazione umanitaria dell’Afghanistan.

Il capo umanitario delle Nazioni Unite Margin Griffiths  ha affermato che il popolo afghano ha un disperato bisogno di assistenza umanitaria mentre l’inverno si avvicina.

- Advertisement -

“Quindi, il messaggio che vorrei dare ai leader del G20 è la preoccupazione per il collasso economico in Afghanistan, perché il collasso economico in Afghanistan avrà, ovviamente, un effetto esponenziale sulla regione”, ha affermato.

Ha anche affermato che la metà dei bambini afgani di età inferiore ai cinque anni è a rischio di malnutrizione acuta.

“E il problema specifico su cui chiederei loro di concentrarsi per primo, è il problema di portare denaro nell’economia in Afghanistan”, ha aggiunto Griffiths.

- Advertisement -

Il G20 aveva tenuto un incontro straordinario sull’Afghanistan all’inizio di ottobre in Italia in cui i partecipanti hanno discusso della situazione umanitaria dell’Afghanistan e hanno promesso di sostenere l’Afghanistan.

Venerdì l’Emirato islamico ha invitato la comunità internazionale a iniziare a erogare gli aiuti promessi alla conferenza virtuale del G20 a sostegno degli afghani.  

“L’inverno è dietro l’angolo, quindi c’è un bisogno immediato che la comunità internazionale versi con urgenza il pacchetto di aiuti di quasi un miliardo di euro annunciato di recente in un vertice virtuale del G20 per l’Afghanistan, a tutte le persone povere, vulnerabili e sfollate”, ha affermato. Suhail Shaheen, portavoce dell’ufficio politico dell’Emirato Islamico con sede a Doha.  

Nel frattempo, un certo numero di donne in una dichiarazione ha chiesto ai leader del G20 di garantire la sicurezza delle leader politiche e attiviste afgane.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati