- Advertisement -

Agenpress. Poche cose si dovevano fare, efficaci ed efficienti:

1. moratoria fiscale fino a fine anno per tutte le aziende danneggiate dal lockdown;

2. la cassa integrazione doveva essere erogata immediatamente e non anticipata dalle banche o dalle imprese;

3. bisognava pensare ad una semplificazione burocratico-amministrativa sul mercato del lavoro per far riaprire subito tutte le attività commerciali, compatibilmente con la sicurezza sanitaria.

Il Governo sta sbagliando tutto e condizionare ogni cosa alle 400 pagine del Dl Rilancio è il danno oltre che la beffa.

E’ quanto dichiara, in una nota, il responsabile economico di Forza Italia Renato Brunetta.