Dati Covid in tempo Reale

All countries
260,908,938
Confermati
Updated on 27 November 2021 04:59
All countries
233,936,832
Ricoverati
Updated on 27 November 2021 04:59
All countries
5,206,804
Morti
Updated on 27 November 2021 04:59

Coronavirus. Intelligence Usa indagano se nato in laboratorio. Cina deve “pagare”

- Advertisement -

Agenpress – I funzionari dell’intelligence e della sicurezza nazionale degli Stati Uniti affermano che il governo degli Stati Uniti sta esaminando la possibilità che il nuovo coronavirus abbia avuto origine in un laboratorio cinese piuttosto che in un mercato, secondo diverse fonti che conoscono la questione che ammoniscono che è prematuro trarre conclusioni .

La teoria è una delle molteplici perseguite dagli investigatori nel tentativo di determinare l’origine del coronavirus che ha provocato una pandemia e ucciso centinaia di migliaia. Gli Stati Uniti non credono che il virus sia stato associato alla ricerca sulle armi biologiche, e i funzionari hanno notato che la comunità dell’intelligence sta anche esplorando una serie di altre teorie sull’origine del virus , come sarebbe generalmente il caso di incidenti di alto profilo, secondo un fonte di intelligenza.
La teoria è stata sostenuta dai sostenitori del Presidente, compresi alcuni repubblicani del Congresso, che sono ansiosi di deviare le critiche sulla gestione della pandemia da parte di Trump.
Un funzionario dell’intelligence che ha familiarità con l’analisi del governo ha affermato che una teoria che i funzionari dell’intelligence statunitense stanno indagando è che il virus ha avuto origine in un laboratorio a Wuhan, in Cina, ed è stato accidentalmente rilasciato al pubblico.
Altre fonti hanno riferito alla CNN che l’intelligence statunitense non è stata in grado di confermare la teoria, ma sta cercando di capire se qualcuno è stato infettato in laboratorio a causa di un incidente o una cattiva gestione dei materiali e potrebbe aver infettato altri.
L’intelligence americana sta rivedendo la raccolta di informazioni sensibili rivolta al governo cinese, secondo la fonte dell’intelligence, mentre perseguono la teoria. Ma alcuni funzionari dell’intelligence affermano che è possibile che la causa reale non sia mai nota.
La teoria di laboratorio è stata negata dal governo cinese e molti esperti esterni hanno anche messo in dubbio l’idea, come precedentemente riportato dalla CNN .
Una fonte vicina alla task force del coronavirus della Casa Bianca ha anche ammonito che “ogni volta che c’è un focolaio qualcuno suggerisce che il virus o altri agenti patogeni escano da un laboratorio”.
Un funzionario ha definito il modo in cui la Cina ha gestito il trattamento del virus come “completamente riprovevole” – e gli investigatori dell’intelligence sono determinati a costruire un quadro più completo di come è nato.
Secondo il Washington Post  il segretario di Stato Mike Pompeo – che ha continuato a chiamare il coronavirus il “virus Wuhan” ha affermato che era stato chiesto i cinesi di accedere al laboratorio.  Ma “il Partito Comunista Cinese non ha dato agli americani l’accesso quando ne avevamo bisogno in quel momento più tempestivo all’inizio. Allora sappiamo che hanno questo laboratorio. Conosciamo i mercati umidi (alimenti freschi). Sappiamo che il virus stesso ha avuto origine a Wuhan. Quindi tutte queste cose si uniscono. C’è ancora molto che non sappiamo, e questo è quello di cui parlava oggi il Presidente. Dobbiamo conoscere le risposte a queste cose “.
Alcuni funzionari hanno affermato che gli Stati Uniti vogliono che la Cina paghi un prezzo, ma riconoscono che gli Stati Uniti devono stare attenti a non infliggere un costo alla Cina prima che la pandemia sia sotto controllo e fino a quando non avranno maggiori informazioni sulla sua creazione.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati