- Advertisement -

Agenpress. Inizio col dire grazie.  Grazie alle imprese per il contributo che ci hanno dato per realizzare questo grande patto per l’export.
Grazie al governo, a tutti i ministeri coinvolti, per aver investito tempo e risorse a favore di questo patto che mira a rilanciare il marchio Italia nel mondo.
Grazie a ogni singola persona del Ministero degli Affari Esteri che ha lavorato notte e giorno per riuscire a portare a casa questo importante risultato.

Ma attenzione: non siamo alla fine di un lungo percorso, bensì all’inizio. Oggi si è infatti aperto un altro cantiere, fondamentale per la crescita e per lo sviluppo, quello del Made in Italy nel mondo. La data odierna è molto importante, non solo perché segna una prima ripartenza, ma perché l’Italia torna a credere in se stessa promuovendo le sue eccellenze e i suoi prodotti nel mondo. Mai come oggi è fondamentale dare gli strumenti adeguati alle imprese per riuscire a esportare all’estero.

La parola d’ordine per tutti deve essere: impegno. Oltre 1 miliardo sarà messo a disposizione delle imprese, grandi, medie e piccole. È il momento di guardare avanti, al futuro dell’Italia, degli imprenditori, delle famiglie e dei lavoratori che devono tornare a vivere con serenità.

E’ quanto dichiara, in una nota, il ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio.