Dati Covid in tempo Reale

All countries
240,190,120
Confermati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
215,766,611
Ricoverati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
4,893,211
Morti
Updated on 14 October 2021 18:56

Dl capienze cinema, teatri, eventi sportivi. musei. Discoteche 75% all’aperto e al 50% al chiuso

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Via libera del Consiglio dei ministri, all’unanimità, al decreto che allenta ulteriormente le strette anti-Covid, riportando al 100%, in zona bianca, le capienze degli spazi culturali, in primis cinema e teatri.

Il dl prevede anche la riapertura delle discoteche, prevedendo che “la capienza non può comunque essere superiore al 75 per cento di quella massima autorizzata all’aperto e al 50 per cento al chiuso”. “Le disposizioni di cui al presente articolo si applicano dall’11 ottobre 2021”.

Dal calcolo delle capienze al chiuso per le discoteche saranno esclusi i dipendenti dei locali.  A porre la questione, viene riferito, i ministri della Lega che si sarebbero poi detti “soddisfatti” del risultato, a partire da Giancarlo Giorgetti, che avrebbe chiesto anche che questa prima apertura sia un “primo passo”, compatibilmente con l’evoluzione dei dati sanitari.

“In zona bianca, l’accesso agli eventi e alle competizioni” sportive “è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid-19, e la capienza consentita non può essere superiore al 75 per cento di quella massima autorizzata all’aperto e al 60 per cento al chiuso”. 

Nel testo si specifica che le misure si applicano “per la partecipazione del pubblico sia agli eventi e alle competizioni di livello agonistico riconosciuti di preminente interesse nazionale con provvedimento del Comitato olimpico nazionale italiano (Coni) e del Comitato italiano paralimpico (Cip), riguardanti gli sport individuali e di squadra, organizzati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva ovvero da organismi sportivi internazionali sia agli eventi e alle competizioni sportivi diversi da quelli sopra richiamati”.

“Non sarà più necessario rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro per i visitatori “nei musei, negli altri istituti e luoghi della cultura”. 

Altre News

Articoli Correlati