Dati Covid in tempo Reale

All countries
229,927,024
Confermati
Updated on 21 September 2021 13:07
All countries
204,897,248
Ricoverati
Updated on 21 September 2021 13:07
All countries
4,715,744
Morti
Updated on 21 September 2021 13:07

Eurogruppo. Piano di aiuti Ue da 1.000 mdl. Gentiloni. Pacchetto senza precedenti

- Advertisement -
- Advertisement -

Agenpress   I ministri delle Finanze hanno trovato un’intesa sul documento conclusivo che sarà discusso al tavolo dei leader. “L’Eurogruppo ha trovato l’accordo. Un pacchetto di dimensioni senza precedenti per sostenere il sistema sanitario, la cassa integrazione, la liquidità alle imprese e il Fondo per un piano di rinascita. L’Europa è solidarietà”, ha twittato il commissario all’Economia Paolo Gentiloni.

Via libera al meccanismo anti-disoccupazione “Sure” (100 miliardi di prestiti ai governi) e al fondo dell’emergenza della Banca europea per gli investimenti (200 miliardi per le imprese). Per quanto riguarda il Mes (oltre 200 miliardi), si è deciso che le linee di credito precauzionali “saranno aperte a tutti gli Stati” in una misura pari al 2% del loro Pil. Gli Stati potranno usarle soltanto per finanziare i costi sanitari, diretti e indiretti. Ma non per le altre spese socio-economiche indirettamente legate all’emergenza.

Vi sono quattro misure: i prestiti del Mes agli Stati membri; gli aiuti del Banca europea degli investimenti (Bei); il sostegno alla cassa integrazione nazionale proposto dalla Commissione europea (chiamato Sure); e infine la proposta francese di creare un fondo finanziato da obbligazioni congiunte per finanziare il rilancio dell’economia.

“Abbiamo trovato un accordo su tre reti di salvataggio e un piano di rilancio dell’economia» ha riassunto in una conferenza stampa il presidente dell’Eurogruppo Mário Centeno.
Si tratta di un pacchetto da 1.000 miliardi di euro. Dal canto suo, il commissario agli affari economici Paolo Gentiloni ha notato che si tratta di “un pacchetto di dimensioni senza precedenti per sostenere il sistema sanitario, la cassa integrazione, la liquidità alle imprese” ed evitare una divergenza tra le economie”.
L’accordo raggiunto in videoconferenza prevede un uso flessibile del Mes per “sostenere il finanziamento dell’assistenza sanitaria diretta e indiretta così come i costi relativi alla cura e alla prevenzione dovuti alla crisi provocata dal COVID 19″.

Altre News

Articoli Correlati