Dati Covid in tempo Reale

All countries
331,380,371
Confermati
Updated on 18 January 2022 03:35
All countries
266,836,268
Ricoverati
Updated on 18 January 2022 03:35
All countries
5,563,451
Morti
Updated on 18 January 2022 03:35

Filadelfia. 25 anni nel braccio della morte. Afroamericano scagionato dalle accuse fa causa agli ex pubblici ministeri

- Advertisement -

AgenPress – Chris Williams, che è stato rilasciato dal carcere a febbraio dopo aver trascorso 25 anni nel braccio della morte, ha intentato una causa mercoledì contro la città di Filadelfia, gli ex pubblici ministeri della città e diversi investigatori del dipartimento di polizia di Filadelfia, “cercando giustizia per oltre 30 anni trascorsi da innocente uomo nel braccio della morte”, secondo il deposito della querela.

Williams, che è afroamericano, è stato rilasciato dal carcere il 9 febbraio, dopo essere stato scagionato in un secondo caso di omicidio. Fu accusato e processato per sei omicidi, avvenuti in incidenti separati a Filadelfia alla fine degli anni ’80, e fu assolto da due di quegli omicidi e condannato per i restanti quattro.

- Advertisement -

L’ex assistente procuratore distrettuale David E. Desiderio e un certo numero di investigatori di Filadelfia “hanno nascosto prove, indizi sepolti e prove inventate per arrestare e condannare il signor Williams e altri”, sosteneva la causa. Desiderio ha precedentemente negato qualsiasi accusa di cattiva condotta dell’accusa.

L’avvocato di Williams, Ben Crump, ha parlato con i giornalisti mercoledì fuori dal tribunale municipale di Filadelfia, dicendo: “Dobbiamo essere abbastanza onesti da dire che dobbiamo migliorare il nostro sistema, America. Dobbiamo essere migliori di quello che è successo a Chris Williams”.

“Puoi solo immaginare il trauma psicologico che ha subito, sapendo che era un uomo innocente, ma il governo è stato pochi giorni dopo averlo ucciso per un crimine che non ha commesso. Se c’è qualcuno che merita giustizia è Chris Williams. Qual è il prezzo per avergli rubato la vita?”

- Advertisement -

La Conviction Integrity Unit di Filadelfia ha scagionato 21 persone negli ultimi quattro anni. Il CIU, creato e guidato dall’ufficio del procuratore distrettuale di Filadelfia, dal 2018 ha esaminato i casi di coloro che potrebbero essere stati condannati ingiustamente. Il lavoro del CIU include revisioni delle sentenze, mantenimento dei database di cattiva condotta della polizia e revisione delle petizioni di commutazione per le persone in carcere.

Williams è la 167esima persona esonerata dal braccio della morte negli Stati Uniti dal 1973 e la settima in Pennsylvania.

“Ho passato 25 anni nel braccio della morte e sono stato condannato per tre omicidi. Ho avuto tre condanne a morte e un ergastolo. Ci sono stati momenti in cui… non sapevo se sarei tornato a casa, ma non mi sono mai arreso”, ha detto Williams mercoledì mentre veniva raggiunto dalla famiglia.

“Sono consapevole che non solo è successo a me, ma è successo ad altri individui, neri e marroni, maschi e femmine, e che potrebbero non avere una voce”, ha continuato. “Ci sono state volte in cui mi sono chiesto spesso: ‘Perché io?’ Ma ora mi sono chiesto ‘Perché no?’ perché gli individui potrebbero non aver avuto la capacità di articolare ciò che stavano attraversando”.

Williams ha sei figli, 26 nipoti e cinque pronipoti. Ha detto che sta sostenendo altri che sono stati anche condannati ingiustamente.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati