Dati Covid in tempo Reale

All countries
228,003,866
Confermati
Updated on 17 September 2021 15:01
All countries
202,946,742
Ricoverati
Updated on 17 September 2021 15:01
All countries
4,687,152
Morti
Updated on 17 September 2021 15:01

Grecia. Case distrutte e boschi in fiamme, migliaia in fuga, un morto

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Migliaia di persone in fuga dagli incendi in Grecia, dove l’ondata di caldo ha devastato le foreste e minacciato aree popolate, impianti elettrici e siti storici.

Un uomo di 38 anni è morto nel villaggio di Ippokratios Politia, poco distante da Atene, dopo essere stato colpito da un palo della luce divelto da uno dei violenti incendi che stanno devastando le zone a nord della capitale greca.

Si tratta della prima vittima di questa ondata di incendi che da giorni sta attraversando la Grecia, alimentata dalle temperature torride. In tutto il paese 16 persone, leggermente ustionate e con problemi respiratori, sono state ricoverate fra ieri e oggi in seguito ai violenti incendi che imperversano in varie aree del Paese da giorni e che sono giunti fino alle porte di Atene.

Sull’isola di Evia, la guardia costiera ha organizzato un’operazione per evacuare centinaia di persone via mare, utilizzando motovedette, pescherecci e imbarcazioni private per salvare residenti e vacanzieri nella notte. Decine di villaggi e quartieri sono stati svuotati nella regione del Peloponneso e appena a nord della capitale, mentre gli incendi si allargano nelle foreste di pini. Il portavoce della guardia costiera Nikos Kokkalas ha detto a ERT che 653 persone sono state evacuate dalle spiagge nel nord-est di Evia dopo che tutti gli altri mezzi di fuga sono stati bloccati dalle fiamme.

L’ondata di caldo ha fatto salire le temperature a 45 gradi Celsius. Migliaia di persone sono fuggite dalle abitazioni e dalle case di vacanza, mentre almeno 20 persone, tra cui quattro vigili del fuoco, sono state curate per ferite.  Oltre alle foreste e ai villaggi dell’isola di Evia, 200 chilometri a est di Atene, brucia il villaggio di Afidnes, dove imperversa un violento incendio da giovedì notte vicino al monte Parnes, 30 chilometri a nord di Atene. “Il nostro Paese sta affrontando una situazione estremamente critica”, ha detto il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ieri sera.

Almeno 450 vigili del fuoco greci stanno lavorando al disastro, assistiti da mezzi aerei e terrestri. Circa 82 vigili del fuoco francesi – militari e civili – sono arrivati ieri sera da Marsiglia e dovrebbero intervenire da oggi, ha detto un funzionario francese. La Francia dovrebbe anche inviare due aerei antincendio, la Svezia due aerei, la Romania 112 vigili del fuoco e 23 veicoli e la Svizzera tre elicotteri. Cipro ha già inviato 40 vigili del fuoco e due aerei, mentre Israele ha promesso 15 vigili del fuoco e un grande carico di ritardanti d’incendio.

Altre News

Articoli Correlati