Hong Kong. Ex leader studentesco arrestato per aver invitato a non votare il “governo di soli patrioti”

- Advertisement -

AgenPress – L’ex leader studentesco di Hong Kong Owen Au è stato arrestato dalla Commissione indipendente contro la corruzione (ICAC) martedì 12 luglio alle 7 del mattino per presunta violazione dell’ordinanza sulle elezioni (condotta corrotta e illegale).

Più di sette mesi fa, Au ha condiviso su Facebook un post del democratico autoesiliato ed ex legislatore Ted Hui, che incoraggiava il pubblico a votare in bianco nelle prime elezioni del Consiglio legislativo “solo patrioti” lo scorso dicembre.

- Advertisement -

Au ha condiviso il post poco dopo che tre persone sono state arrestate lo scorso novembre per aver condiviso il post di Hui. Nella didascalia di Facebook ha scritto “cazzo di arrestarmi”.

Au era l’ex presidente del sindacato studentesco dell’Università cinese di Hong Kong (CUHK). In precedenza era stato incarcerato per sei mesi dopo essere stato condannato per assemblea illegale, possesso di oggetti con l’intento di danneggiare la proprietà e aver indossato una copertura per il viso durante le proteste e i disordini del 2019.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati