Kiev. Bombardata la zona residenziale di Podolsk. Morta l’attrice Oksana Shvets, si era riparata nel Teatro

- Advertisement -

AgenPress –  “Il nemico continua ad attaccare la capitale. Stamane la zona residenziale nel distretto di Podolsk è stata bombardata dagli orchi che hanno colpito sei case, asili nido e una scuola. Una persona è morta, 19 sono rimaste ferite, inclusi quattro bambini. Sul posto stanno operando i soccorritori e i medici”. Lo ha detto il sindaco di Kiev Vitali Klitschko, che ha postato un video su Telegram nel quale, indossando un giubbotto antiproiettili, mostra i palazzi distrutti dagli attacchi.

A seguito dei bombardamento russi al Teatro di Kiev, è morta l’attrice ucraina Oksana Shvets, 67 anni. Lì si era riparata e quel palcoscenico che tanto aveva amato è diventato anche la sua tomba. Nota per il suo lavoro sul grande schermo e nel teatro, è rimasta uccisa in un attacco missilistico russo a Kiev. Lo rende noto il teatro locale, riferiscono i media internazionali.

- Advertisement -

“Durante il bombardamento di un edificio residenziale a Kiev, una premiata artista ucraina, Oksana Shvets è stata uccisa”, si legge su Facebook in una dichiarazione dello Young Theatre. “Brillante ricordo per l’attrice di talento! Non c’è perdono per il nemico che è arrivato nella nostra terra!”, prosegue il comunicato del teatro.

Shvets era un membro della troupe The Young Theatre dal 1980, secondo Variety. Oltre al suo lavoro teatrale, ha recitato in vari film ucraini, tra cui “Tomorrow Will Be Tomorrow”, “The Secret of St. Patrick”, “The Return of Mukhtar” e il programma televisivo “House With Lilies”.

Ha ricevuto il premio Merited Artist of Ukraine, uno dei più alti riconoscimenti del paese per le arti dello spettacolo.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati