Mariupol, è una carneficina. Truppe russe hanno ucciso 2187 cittadini in 22 attacchi

- Advertisement -

AgenPress – La città è stata continuamente  bombardata ed è senza servizi e forniture essenziali per quasi due settimane. A tutt’oggi, come riporta il Consiglio Comunale, sono stati uccisi  2.187 residenti. 

Funzionari locali hanno detto che ci sono stati almeno 22 attacchi russi nella città. 

- Advertisement -

“Le persone sono in una situazione difficile da 12 giorni. Non c’è elettricità, acqua o riscaldamento in città. Non c’è quasi nessuna comunicazione mobile. Le ultime riserve di cibo e acqua stanno finendo”, si legge in un comunicato. Le forze russe hanno occupato la periferia orientale della città.

Le recenti foto satellitari mostrano ingenti danni alle infrastrutture residenziali e civili.

Il consiglio ha accusato le forze russe e la milizia separatista che sosteneva di “sparare deliberatamente sui quartieri residenziali”. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati