Mise: Giorgetti autorizza investimento con società Caffè Borbone

- Advertisement -

13,4 milioni per innovativo sistema torrefazione 4.0 nel sito di Napoli.

Previsti 92 nuovi posti di lavoro


- Advertisement -

AgenPress. Il ministro Giancarlo Giorgetti ha autorizzato un accordo di programma con la società Caffè Borbone, impresa di torrefazione, che punta a innovare il sito produttivo di Caivano (Napoli) con un investimento di 13,4 milioni di euro in tecnologie 4.0 e sostenibilità ambientale.

Il progetto di sviluppo industriale C.O.R.E. (Caffè ovvero ricerca delle emozioni) consentirà di aumentare la capacità produttiva dello stabilimento attraverso un innovativo sistema di torrefazione 4.0, in grado di controllare in modalità automatica il confezionamento di cialde e capsule per macchine da caffè. E’ prevista inoltre la realizzazione di aree per lo stoccaggio di materia prima e prodotto finito, nonché l’acquisto di un impianto fotovoltaico per soddisfare il fabbisogno energetico giornaliero, con limitati costi di gestione e manutenzione.

Per l’intervento il Ministero dello sviluppo economico mette a disposizione circa 5,4 milioni di euro di agevolazioni che consentiranno di incrementare l’occupazione con 92 nuovi posti di lavoro. Nel 2024, a completamento degli investimenti programmati, l’organico dell’azienda – presieduta da Massimo Renda e partecipata dal Gruppo Italmobiliare – crescerà fino a 308 dipendenti.

- Advertisement -

“Innovazione, sostenibilità, valorizzazione del territorio e creazione di nuova occupazione sono tutti i parametri che il progetto della società Caffè Borbone rispetta pienamente, meritando così di essere finanziato con i contratti di sviluppo”, dichiara il ministro Giorgetti. “Questo investimento – aggiunge – rappresenta quel modello vincente di fare impresa che punta a tutelare e promuovere la tradizione e il gusto di un prodotto, il caffè espresso napoletano, riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati