Nato. Erdogan, Ucraina e Russia hanno raggiunto “un’intesa” su alcuni temi di negoziazione

- Advertisement -

AgenPress – Il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ha dichiarato che l’Ucraina e la Russia sembrano aver raggiunto “un’intesa” su quattro dei sei argomenti di disaccordo discussi durante i negoziati. 

Parlando ai giornalisti di ritorno da un vertice della NATO a Bruxelles, Erdoğan ha anche detto che parlerà con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky venerdì e con il presidente russo Vladimir Putin durante il fine settimana “o [durante] i primi giorni della prossima settimana”.

“Ci sono sei argomenti di negoziazione tra Russia e Ucraina, sembra esserci un’intesa tra di loro su quattro argomenti. All’inizio, l’Ucraina era bloccata su questo problema, ma in seguito Zelensky ha iniziato a esprimere potrebbe ritirarsi dall’adesione alla NATO. Un altro problema è l’accettazione del russo come lingua ufficiale. Anche Zelensky lo ha ammesso. Il russo è una lingua parlata quasi ovunque in Ucraina. Anche a questo punto non ci sono problemi”. 
- Advertisement -

Erdoğan ha anche affermato che i commenti di Zelensky sulla necessità di un referendum sui compromessi con la Russia erano di “una leadership intelligente”. Zelensky ha affermato  che qualsiasi modifica costituzionale relativa alle garanzie di sicurezza nel Paese dovrà essere decisa attraverso un referendum e non solo da lui. 

A proposito della sua prossima telefonata con Putin, Erdoğan ha detto che “dovremmo discutere e valutare” gli incontri della NATO. “Dobbiamo cercare un modo per appianare questa faccenda dicendo ‘fate un’uscita onorevole'”.

“D’altra parte, noi consideriamo certamente l’uso di armi di distruzione di massa come un crimine contro l’umanità”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati