Dati Covid in tempo Reale

All countries
245,275,484
Confermati
Updated on 27 October 2021 02:48
All countries
220,628,895
Ricoverati
Updated on 27 October 2021 02:48
All countries
4,978,725
Morti
Updated on 27 October 2021 02:48

Nel 2019 l’inquinamento atmosferico ha ucciso 476mila neonati nel mondo

- Advertisement -

AgenPress – L’inquinamento atmosferico ha ucciso 476.000 neonati nel 2019, soprattutto in India e nell’Africa sub-sahariana. E’ quanto emerge da un nuovo studio globale secondo il quale quasi i due terzi delle morti derivano da fumi nocivi dei combustibili da cucina.

Più di 116.000 bambini indiani sono morti a causa dell’inquinamento atmosferico nel primo mese di vita e 236.000 nell’Africa sub-sahariana, secondo lo State of Global Air 2020. Le stime sono state prodotte dall’Health Effects Institute con sede negli Stati Uniti e il progetto Global Burden of Disease dell’Institute for Health Metrics and Evaluation.

- Advertisement -

Gli autori si sono basati su un numero crescente di prove che collegano l’esposizione delle madri durante la gravidanza all’inquinamento atmosferico con l’aumento del rischio che i loro bambini nascano troppo piccoli o troppo presto. Queste condizioni sono associate a gravi complicazioni e rappresentano la stragrande maggioranza dei decessi neonatali in entrambe le regioni. Nel complesso, il rapporto ha rilevato che l’inquinamento atmosferico ha portato a 6,7milioni di morti in tutto il mondo nel 2019, rendendolo la quarta causa di morte dietro l’ipertensione, l’uso di tabacco e i problemi legati a una scorretta alimentazione.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati