Home Estero “Putin è un macellaio”. Biden non ritratta. “Esprimevo sdegno, una opinione personale”

“Putin è un macellaio”. Biden non ritratta. “Esprimevo sdegno, una opinione personale”

0
138

AgenPress –  “Non ritratto nulla”. Lo ha detto il presidente Joe Biden a proposito delle frasi su Vladimir Putin sottolineando di aver espresso “il suo sdegno” per la guerra in Ucraina e precisando che si trattava di “un’opinione personale” e non di un’indicazione politica su un eventuale cambio di regime.

Biden non pensa che i suoi commenti su Vladimir Putin complicheranno la diplomazia per risolvere il conflitto in Ucraina.  “Non mi interessa” cosa possa pensare Putin, ha detto ancora.  Nella legge di bilancio Biden “chiede uno dei maggiori investimenti nella storia della sicurezza nazionale” americana: “Fondi necessari per assicurare che le nostre forze armate restino le più preparate, le più addestrate e le meglio attrezzate al mondo”. Biden chiede di “continuare gli investimenti per rispondere con forza all’aggressione di Putin contro l’Ucraina”. 

“Dato il suo comportamento recente, la gente dovrebbe capire che farà quello che pensa dovrebbe fare, punto”, ha detto Biden alla Casa Bianca. “Non è influenzato da nessun altro, inclusi, sfortunatamente, i suoi stessi consiglieri. Questo è un ragazzo che va al ritmo del suo stesso batterista. E l’idea che farà qualcosa di oltraggioso perché l’ho chiamato per quello che era e per cosa sta facendo, penso che non sia razionale”.

“Se la Russia userà le armi chimiche ci sarà una risposta significativa”, ha ribadito.  Pressato dai giornalisti presenti alla Casa Bianca a dire in che consista questa eventuale risposta il presidente americano ha risposto “non lo dirò certo a voi, sarei uno stupido”.