Dati Covid in tempo Reale

All countries
244,133,259
Confermati
Updated on 24 October 2021 05:38
All countries
219,476,467
Ricoverati
Updated on 24 October 2021 05:38
All countries
4,959,628
Morti
Updated on 24 October 2021 05:38

Sen. Roberto Occhiuto (FI): “Forza Italia è stata costretta a subire il diktat di un alleato che non conosce il territorio”

- Advertisement -
- Advertisement -

Agenpress. Sono convinto che la dinamica che ha portato alla scelta del candidato Presidente della Regione Calabria sia profondamente ingiusta e molto triste. Ingiusta perché non credo che gli amministratori locali calabresi debbano venire fuori da decisioni maturate in palazzi milanesi della Lega.

E triste perché il mio partito, Forza Italia, è stato costretto a subire il diktat di un alleato  (Lega ndr) che non conosce il territorio e impone le sue decisioni sfruttando vicende ed equilibri che con la nostra realtà c’entrano poco o nulla.
Tuttavia, anni di militanza nel centrodestra e il desiderio di non rompere un’unità che può assicurare alla nostra regione un’alternativa concreta alla sinistra hanno prevalso in me su tutto il resto.
Ecco, oggi abbiamo perso e non sarebbe giusto o onesto affermare il contrario, ma si può ritornare a vincere soltanto se si ha l’umiltà e il coraggio di accettare la sconfitta in attesa della prossima vittoria.

E’ quanto dichiara il senatore Roberto Occhiuto, vicepresidente dei deputati di Forza Italia, in merito alla decisione del fratello Mario, sindaco di Cosenza, di ritirare la propria candidatura alla presidenza della Regione Calabria.

Altre News

Articoli Correlati