Ucraina. Truppe russe attaccano un treno passeggeri utilizzato per evacuare i civili. Un morto

- Advertisement -

AgenPress – Nella notte un treno passeggeri usato per far evacuare i civili è stato colpito da schegge poco fuori dalla città ucraina di Lyman, nell’est del paese. Lo riporta il Kyiv Independent.

Il capotreno è stato ucciso e un altro dipendente è stato portato in ospedale con ferite quando il treno è stato attaccato vicino alla stazione di Brusyn nella regione di Donetsk, si dice.

- Advertisement -

La compagnia afferma che sta “facendo ogni sforzo” per evacuare tutti i passeggeri e l’equipaggio del treno, nonché gli sfollati alla stazione.

 Il ferito fa parte del personale del treno ed è stato portato in ospedale con ferite, riporta la Bbc citando la società ferroviaria statale. L’attacco è avvenuto vicino alla stazione di Brusyn nella regione di Donetsk. Il treno stava andando a prendere i residenti che stavano evacuando dalle regioni di Donetsk e Luhansk nella stazione di Lyman, compresi 100 bambini. La società ferroviaria fa sapere che sta lavorando per evacuare tutti i passeggeri del treno e l’equipaggio, e per evacuare la stazione. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati