Ucraina. Uccisi 14.200 soldati russi, distrutti 450 carri armati, 93 aerei, 112 elicotteri, disabilitati 43 sistemi antiaerei

- Advertisement -

AgenPress – Il ministero della Difesa ucraino afferma nel suo aggiornamento quotidiano su Facebook che circa 14.200 soldati russi sono stati uccisi dall’inizio del conflitto.

Stabilire il numero esatto di vittime da ciascuna parte si è rivelato difficile, con la Russia e l’Ucraina che rivendicano conteggi e perdite estremamente diversi.

- Advertisement -

La Russia ha affermato che 498 soldati sono stati uccisi durante l’invasione,   ma da allora è rimasta in silenzio sul dare ulteriori cifre.

Nel frattempo, i funzionari statunitensi hanno affermato giovedì che il numero delle vittime russe potrebbe essere superiore a 7.000, con un massimo di 14.000 feriti.

Tra gli altri danni inflitti agli armamenti e ai veicoli russi, l’Ucraina afferma che le sue forze hanno anche abbattuto:

  • 450 carri armati
  • 93 aerei
  • 112 elicotteri
  • e disabilitato 43 sistemi antiaerei.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati