Ucraina. Vicempremier, donne stuprate e assassinate dai soldati russi. 115 i bambini uccisi, 140 feriti

- Advertisement -

AgenPress – La vicepremier ucraina Olha Stefanishyna ribadisce le accuse di genocidio contro la Russia, ma accusa inoltre che donne ucraine sono state stuprate e uccise dai soldati russi. Parlando con Sky News Stefanishyna ha riferito di “storie orribili” che riguardano le donne, “che sono state stuprate e assassinate” da militari di Mosca.

“Ogni singolo soldato che abbia commesso questo crimine di guerra verrà chiamato a risponderne – ha aggiunto – donne ucraine, noi rimarremo unite e prevarremo”.

- Advertisement -

Si aggrava il bilancio dei bambini uccisi dalla guerra,  in oltre tre settimane sono 115 mentre altri 140 sono rimasti feriti.  Il maggior numero si registra nella regione di Kiev dove hanno perso la vita 58 bimbi.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati