Dati Covid in tempo Reale

All countries
229,260,906
Confermati
Updated on 20 September 2021 01:03
All countries
204,160,004
Ricoverati
Updated on 20 September 2021 01:03
All countries
4,704,931
Morti
Updated on 20 September 2021 01:03

Unione Naz. Consumatori: Italia migliore d’Europa per le vendite di agosto

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress. L’Unione Nazionale Consumatori ha elaborato gli ultimi dati Eurostat sul commercio al dettaglio del mese di agosto, diffusi il 5 ottobre, che, però, non contenevano ancora il dato italiano.

Ebbene, l’Italia ha registrato la migliore performance in Europa. In agosto, infatti, le vendite al dettaglio in volume sono salite, nei dati destagionalizzati, dell’11% rispetto a luglio, il record nell’Ue a 27, che in media segna un rialzo del 3,8% (+4,4% nell’Eurozona). Al secondo posto il Belgio con +9,2% e al terzo la Francia con un +6,2%, al quarto la Germania con +3,1%. Le diminuzioni più marcate in Norvegia (-4,9%) e Svizzera (-1,9%).

“Un dato molto positivo per l’Italia, che fa ben sperare per il futuro, anche se il cammino per recuperare quanto perso durante il lockdown è ancora lungo” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Il rovescio della medaglia, infatti, rispetto a questo ottimo rimbalzo estivo è che, se si confrontano i dati di agosto con quelli pre-covid di febbraio 2020, l’Italia si colloca solo in 18° posizione nella classifica europea, con un gap dello 0,8%. Ben 14 paesi sono già in territorio positivo rispetto all’ultimo mese pre-lockdown” conclude Dona.

Al primo posto l’Irlanda, con un incremento delle vendite rispetto a febbraio dell’8,2%, al secondo il Belgio con +7,9%, al terzo la Norvegia con +7,8%, mentre l’indice delle vendite al dettaglio è cresciuto del 3,1% nell’Eurozona e del 2,4% nell’Ue a 27.

Stessa situazione confrontando i dati di agosto con gennaio. L’Italia è in 19° posizione, con un -0,5%. Al primo posto il Belgio (+10,9%), poi la Norvegia (+9,8%) poi l’Irlanda (+8,1%). La germani è quarta con +6,2%.

Si ricorda che il dato congiunturale italiano non è confrontabile con quello Istat reso noto il 7 ottobre poiché Eurostat li aggrega in modo differente.

Tabella n. 1: Volume delle vendite totali di agosto rispetto a luglio – dati destagionalizzati (in ordine crescente)

N. PAESE (1) Variazione

Ago20/Lug20

1 Italia 11,0
2 Belgio 9,2
3 Francia 6,2
  EURO AREA 4,4
  UE A 27 PAESI 3,8
4 Germania 3,1
5 Bulgaria 2,6
5 Malta 2,6
7 Polonia 1,8
8 Spagna 1,5
8 Ungheria 1,5
10 Olanda 1,3
11 Estonia 1,0
12 Irlanda 0,9
12 Lettonia 0,9
14 Slovacchia 0,8
15 Regno Unito 0,6
16 Lituania 0,5
17 Finlandia 0,4
18 Rep Ceca 0,3
18 Lussemburgo 0,3
20 Svezia 0,1
21 Austria 0,0
22 Croazia -0,8
23 Danimarca -1,2
24 Portogallo -1,4
25 Romania -1,6
25 Slovenia -1,6
27 Svizzera -1,9
28 Norvegia -4,9

Fonte: UNC su dati Eurostat

Note: (1) Grecia e Cipro dati non pervenuti

Tabella n. 2: Volume delle vendite totali di agosto rispetto a febbraio – dati destagionalizzati (in ordine crescente)

N. PAESE (1) Variazione

Ago20/Feb20

1 Irlanda 8,2
2 Belgio 7,9
3 Norvegia 7,8
4 Germania 5,8
5 Francia 5,5
6 Danimarca 5,0
7 Olanda 4,5
8 Lituania 3,5
  EURO AREA 3,1
9 Regno Unito 2,9
  UE A 27 PAESI 2,4
10 Finlandia 2,1
11 Austria 2,0
12 Svizzera 1,6
13 Polonia 1,4
14 Rep Ceca 0,1
15 Slovacchia 0,0
16 Svezia -0,3
17 Italia -0,8
18 Lettonia -1,3
19 Estonia -1,9
20 Spagna -2,2
21 Ungheria -2,4
22 Lussemburgo -3,2
23 Romania -3,8
24 Slovenia -4,3
25 Malta -7,6
26 Croazia -9,3
27 Portogallo -10,1
28 Bulgaria -16,4

Fonte: UNC su dati Eurostat

Note: (1) Grecia e Cipro dati non pervenuti

Tabella n. 2: Volume delle vendite totali di agosto rispetto a gennaio – dati destagionalizzati (in ordine crescente)

N. PAESE (1) Variazione

Ago20/Gen20

1 Belgio 10,9
2 Norvegia 9,8
3 Irlanda 8,1
4 Germania 6,2
4 Olanda 6,2
6 Danimarca 5,4
7 Francia 5,2
8 Lituania 4,9
9 Austria 3,9
  EURO AREA 3,6
10 Finlandia 3,6
  UE A 27 PAESI 3,0
11 Regno Unito 2,8
11 Lettonia 2,8
13 Estonia 2,4
14 Svizzera 2,3
15 Polonia 2,0
16 Slovacchia 1,3
17 Svezia 1,2
18 Rep Ceca 0,0
19 Italia -0,5
20 Ungheria -1,2
21 Spagna -1,8
22 Lussemburgo -3,0
23 Romania -4,7
24 Slovenia -5,6
25 Portogallo -6,8
26 Malta -6,9
27 Croazia -9,5
28 Bulgaria -15,6

 

Altre News

Articoli Correlati