Governo. Salvini: questione di tempo ma cadrà. In Umbria test nazionale

355

Agenpress – Domenica prossima “avremo un primo test di rilevanza nazionale. Devo dire che Conte si è rivelato per quello che è. Lui pensa a pettinarsi. Quando ha detto che il voto umbro non è così rilevante perché l’Umbria ha gli abitanti della Provincia di Lecce… Una cosa squallida”.

Lo afferma, in un’intervista al Corriere della Sera, il leader della Lega Matteo Salvini, secondo cui “l’Umbria sarà la ripartenza”.

“Comunque, l’Umbria è dove la sinistra ha governato per 50 anni e dove oggi esordisce l’alleanza Pd-M5S. Secondo me sarà molto interessante. E credo che subito dopo ci saranno novità”. Novità che, aggiunge, spaziano “da Toti ad altre formazioni dell’area laica, liberale e socialista, che credo vedremo già in Emilia Romagna”.

“E’ solo una questione di tempo, poi questo governo cadrà. Dopo due mesi Di Maio attacca Conte, Renzi attacca Zingaretti e Zingaretti si attacca al tram. Di Maio e Renzi stanno già preparando la buonuscita per ‘Giuseppi'”, dice ancora Salvini, che torna sulla manifestazione di piazza San Giovanni: “Sabato è stata una di quelle date che cambiano un’epoca. È davvero nata la ‘Coalizione degli italiani’. Dopo mesi di chiacchiere penso che tutta Italia e persino i palazzi della politica abbiano capito dove sta la maggioranza del consenso”.