Prescrizione. Poniz (Anm): “abolizione non è una bomba atomica sui processi”

196

Agenpress –  “Non soltanto non è corretto, ma è proprio una fiaba..E’ una norma che è stata scritta, pensata e votata da un bel pò di avvocati. E’ strano che oggi coloro che hanno innescato questa bomba sostengano che è innescata. La hanno innescata loro… Non c’è nessuna bomba atomica. Il 1 gennaio non succede niente. E quindi c’è tutto il tempo i fare tutto quello che abbiamo noi stessi chiesto”.

Questa la risposta di Luca Poniz, Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, ad Agorà Rai Tre, condotto da Serena Bortone, alla domanda se corrisponda al vero che l’abolizione della prescrizione, nel testo come è oggi formulato, sia una bomba atomica sui processi.

“La durata dei processi non è legata al tema della prescrizione. E’ legata al modo nel quale il processo nel suo insieme è concepito, regolato ed i mezzi che abbiamo a disposizione per affrontare la costante emergenza anche numerica oltre che qualitativa”, ha aggiunto, spiegando che  “l’Associazione ha anche chiesto che l’interruzione definitiva venga operata con la sentenza di condanna di primo grado, non ogni sentenza”.