Pitbull abbandonato sul balcone azzanna i proprietari. Aidaa, nessuno lo tocchi

753

AgenPress – “Spero che a nessuno venga in mente di sopprimere il pitbull che ha  morsicato i suoi padroni che lo avevano lasciato chiuso sul balcone a Sanremo e che ora si trova sotto sequestro dall’ASL per verifiche legate alle possibili malattie, quel cane merita un’altra opportunità e noi ci stiamo attivando per fare in modo che possa avere una nuova vita lontano dai padroni che lo avevano confinato sul balcone”.

Cosi una nota dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente in merito alla vicenda del pitbull che nei giorni scorsi era stato rinchiuso sul terrazzo al sole e che si era ribellato aggredendo i due padroni che sono stati denunciati per maltrattamento di animali. Il cane era stato calmato solo dopo che i pompieri erano riusciti a salire con la motoscala portando con loro un veterinario che a distanza lo aveva sedato.

Ora il cane potrebbe essere in teoria soppresso qualora risultasse affetto da rabbia o altre malattie, ma l’AIDAA lunedi chiederà che venga curato e poi messo in adozione,mentre non sarebbe accettabile un ritorno ai suoi vecchi proprietari.