Coronavirus. prof. Innocenzi. “Viene dal laboratorio di Wuhan dove si studiavano i virus”

562

AgenPress – “Sono forse l’unico italiano ad aver visitato quel laboratorio, quando lavoravo all’ambasciata in Cina. E vi posso dire che non si tratta né di un laboratorio segreto, né di un laboratorio militare. Si tratta di un laboratorio di ricerca dedicato allo studio dei virus, dentro al quale vi sono le più avanzate tecnologie in grado di garantire la massima sicurezza.

Lo dice Plinio Innocenzi, professore ordinario – Università di Sassari e già Addetto Scientifico presso l’Ambasciata d’Italia a Pechino, raccontando di aver visitato il più importante centro di virologia della Cina e un laboratorio di massima sicurezza biologica (BSL-4, Bio Safety Laboratory) di Wuhan.

Il  BSL-4 di Wuhan sarebbe un laboratorio segreto, dove si svolgono esperimenti per la guerra batteriologica sotto il controllo dei militari. Il SARS-CoV-2 sarebbe il risultato di una manipolazione genetica andata fuori controllo e uscita dal laboratorio. Queste speculazioni si basano su notizie indirette e probabilmente diffuse artatamente per alimentare la propaganda a favore di interessi di parte.