Sen. Fiammetta Modena (FI): “Buoni spesa nella bozza del Ristori ter”

Ascoltate le voci bipartisan dell'ANCI ma vigilare sull'applicazione

315
La Senatrice di Forza Italia, Fiammetta Modena, membro della Commissione Giustizia

AgenPress. “Buoni spesa nella bozza del Ristori ter: buona notizia, ascoltate le voci bipartisan dell’ANCI. Vigilare sulla applicazione – lo afferma la Senatrice Fiammetta Modena di forza Italia, membro della commissione giustizia di Palazzo Madama – é una buona misura, chiesta a più voci e da tanti Sindaci, assessori al Sociale e forze politiche quella che prevede 400 milioni per la solidarietà alimentare, i ” buoni spesa da 300 o 500 euro” già utilizzati nella prima fase della pandemia.

Nella stessa direzione vanno i 100 milioni per l’acquisto di farmaci. Sappiamo che le organizzazioni di volontariato hanno chiesto a più riprese il rispristino di questa misura, per l’aumento delle richieste da parte di singoli e famiglie italiane.

Ovviamente sarà importante la corretta applicazione e la distribuzione equa – conclude Fiammetta Modena – soprattutto per chi realmente ne ha bisogno. Sarà necessario che questo aiuto non si sommi ad altri, dimenticando indigenti. Sarà necessario implementare la misura, ma è comunque positivo che siano state accolte le proposte dei Comuni e dei parlamentari