Usa. Morti 70 cani, azienda Midwestern Pet Food ritira i suoi prodotti. Contenevano muffe

120

AgenPress – Midwestern Pet Food, Inc. ha ampliato il richiamo di alcuni prodotti alimentari per animali domestici dopo che più di 70 cani sono morti e 80 si sono ammalati per aver mangiato i prodotti interessati, che contenevano livelli potenzialmente fatali di aflatossine.

I prodotti richiamati sono stati prodotti nella Oklahoma Kitchen dell’azienda e hanno una data di scadenza antecedente al 9 luglio 2022. L’identificativo della struttura per l’Oklahoma Kitchen, che si trova alla fine del codice della data sui prodotti richiamati, è “05.”.

A dicembre l’azienda dell’Indiana aveva ritirato i prodotti della linea Sportmix dopo la morte di 28 cani. Questa settimana è toccato anche a Sportmix, Pro Pac Originals, Splash, Sportstrail e Nunn Better per cani e gatti. Tra i sintomi dell’avvelenamento ci sono spossatezza, mancanza d’appetito e vomito.

La Food and Drug Administration ha detto in una dichiarazione sul richiamo di aver ricevuto segnalazioni che più di 70 animali domestici sono morti e oltre 80 si sono ammalati dopo aver mangiato cibo per animali Sportmix. La FDA ha osservato che non tutti questi casi sono stati ufficialmente confermati come avvelenamento da aflatossine attraverso test di laboratorio o revisione dei record veterinari.

Secondo la FDA, i prodotti richiamati “possono contenere livelli potenzialmente fatali di aflatossina”, che, come afferma la FDA, è “una tossina prodotta dalla muffa Aspergillus flavus che può crescere sul mais e altri cereali usati come ingredienti nel pet food. ” Ad alti livelli, l’aflatossina può far ammalare e morire gli animali domestici.

I sintomi di avvelenamento da aflatossine negli animali domestici includono lentezza, perdita di appetito, vomito, ittero e / o diarrea, aggiunge la FDA.

I proprietari di animali domestici che hanno nutrito i loro animali domestici con un prodotto richiamato da Midwestern Pet Food, Inc, dovrebbero contattare il proprio veterinario, soprattutto se il loro animale mostra sintomi di avvelenamento da aflatossine. La FDA afferma inoltre che non ci sono prove che suggeriscano che i proprietari di animali domestici che manipolano prodotti contenenti aflatossine siano a rischio di avvelenamento da aflatossine.