4 milioni e 100 mila persone hanno lasciato l’Ucraina. 6,5 milioni sono sfollate all’interno del Paese

- Advertisement -

AgenPress. “Dal 24 febbraio ad oggi, 4 milioni e 100 mila persone hanno lasciato l’Ucraina e circa 6,5 milioni di persone sono sfollate all’interno del Paese – dichiara Chiara Cardoletti, Rappresentante UNHCR per l’Italia, la Santa Sede e San Marino.

La velocità con la quale le persone sono dovute fuggire, unita all’enorme numero di esseri umani colpiti in così poco tempo, non ha precedenti nella memoria europea recente.

- Advertisement -

L’UNHCR, insieme alle altre organizzazioni umanitarie, sta facendo tutto il possibile per raggiungere le persone in difficoltà in Ucraina e per aiutare i rifugiati nei Paesi vicini. Stiamo distribuendo beni essenziali per la sopravvivenza, offrendo protezione alle persone vulnerabili e sostegni economici diretti alle famiglie che ne hanno bisogno.

E’ chiaro che l’unico modo per fermare questa tragedia sia quello di tornare subito alla pace. Ma è altrettanto evidente che finchè le armi non saranno messe a tacere quello che dobbiamo fare è stare vicini alle popolazioni colpite e in fuga dal conflitto.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati