Agenpress. ….Togliersi da quel gruppo di buzzurri è stato un segno di plasticità: nel nostro parlamento può succedere qualunque cosa, anche un’epidemia di gastroenterite che farà felici gli idraulici e le imprese di spurgo ma non cambierà nulla. Potremmo anche sparire se non vogliamo essere all’altezza di queste nuove sfide.

Io non vi propongo raffinate strategie politiche da dare in pasto ai graditi ospiti dei talk show, siamo riusciti a portare un presidente del consiglio in italia che non sembra uno squilibrato con vizi inconfessabili. Si può decidere che è troppo per noi e gettare bucce di banana sul suo cammino oppure affiancarlo. L’alternativa? Affogare ripetendo che volete l’Italia dei si oppure ballare la tarantella con Renzi….

- Advertisement -

Tratto dal Blog di Beppe Grillo.