- Advertisement -

AgenPress. «Credo che vadano aggiornati i protocolli di sicurezza e visto che c’è il problema di fare il più alto numero di vaccinazioni nel minor tempo possibile ritengo sia utile definire accordi per vaccinare i lavoratori.

Tutte le aziende hanno il medico competente e quelle più grandi anche il medico aziendale e pure degli spazi, delle piccole infermerie a disposizione, che potrebbero essere utilizzate.

Per cui per le aziende più grandi, magari investendoci anche qualcosa, potremmo pensare a definire dei protocolli per vaccinare tutti sui posti di lavoro, in modo da alleggerire la pressione sulle strutture pubbliche ed essere più veloci nel combattere la pandemia».

E’ quanto dichiara il segretario generale della Uil Pierpaolo Bombardieri.